NUOVA NORMATIVA GREEN PASS NEGLI EVENTI

MAGGIO 2022

Distanziamento al Tavolo non richiesto

Confettata possibile con vasi e confetti sciolti

Buffet Servito o Autoservito

Green Pass Rinforzato non più richiesto

Necessario utilizzo mascherina all’interno FPP2  in caso di eventi con Ballo

 

Gentile Cliente,
Dal 1° maggio saranno abbandonate progressivamente le principali misure restrittive adottate in questi mesi per il contenimento della pandemia.

Sintetizziamo di seguito le disposizioni in vigore per le attività economiche:

Mascherine

Dal 1° maggio fino al 15 giugno, la nuova Ordinanza del Ministero della salute del 28 aprile 2022 prevede l’obbligo:

  • su mezzi pubblici e di trasporto (FFP2);
  • nella scuola e università (per studenti dai sei anni in su);
  • ospedali e RSA;
  • cinema, teatri, concerti, discoteche e Ballo ai Matrimoni, Feste etc.  e palazzetti dello sport al chiuso (FFP2).

 

Nei luoghi di lavoro resta a discrezione delle aziende fornire indicazioni al personale sull’utilizzo delle mascherine, in linea con i protocolli condivisi. Fortemente raccomandate se non sono rispettate le misure di distanziamento.

 

Green pass
Dal 1° maggio eliminato l’obbligo di Green pass per accedere ai luoghi di lavoro.

 

Quarantena e isolamento

Le regole per quarantena e isolamento rimangono invariate dal 1°aprile.

Ricordiamo che:

  • E’ fatto divieto di mobilità dalla propria abitazione o dimora alle persone sottoposte alla misura dell’isolamento per provvedimento dell’autorità sanitaria in quanto risultate positive al SARS-CoV-2, fino all’accertamento della guarigione.
  • Coloro che hanno avuto contatti stretti con soggetti confermati positivi al SARS-CoV-2 è applicato il regime dell’autosorveglianza, consistente nell’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2, al chiuso o in presenza di assembramenti fino al decimo giorno successivo alla data dell’ultimo contatto stretto con soggetti confermati positivi al SARS-CoV-2 e di effettuare un test antigenico rapido o molecolare per la rilevazione di SARS-CoV-2, anche presso centri privati a ciò abilitati, alla prima comparsa dei sintomi e, se ancora sintomatici, al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto.

Obbligo vaccinale

Fino al 15 giugno:

  • per gli over 50, con sanzione di 100 euro per inadempienti;

 

  • per il personale scolastico, il personale del comparto della difesa, sicurezza e soccorso pubblico, della polizia locale, personale all’interno degli istituti penitenziari.

 

Fino al 31 dicembre 2022 esclusivamente per il personale del comparto sanitario.

Smartworking
Proroga fino al 30 giugno della procedura semplificata ovvero la possibilità per le aziende di ricorrere al lavoro agile senza accordo individuale tra datore e lavoratore.

 

Lavoratori fragili e sorveglianza sanitaria

Prorogata al 30 giugno la diposizione che prevede, per i datori di lavoro, l’obbligo di assicurare la sorveglianza sanitaria eccezionale dei lavoratori maggiormente esposti al rischio di contagio da Covid-19.

Linee guida attività economiche e sociali
Nuove linee guida in vigore dal 1° aprile 2022 e fino al 31 dicembre 2022, fatte salve le specifiche disposizioni di legge vigenti in materia.

 

Viaggi esteri

Dal 1° maggio non sarà più necessario il Passenger Locator Form.

 


QUI SOTTO LA VECCHIA NORMATIVA DI NUOVO VALIDA VALIDA DAL 15 01 2022

INFORMATIVA ORGANIZZAZIONE EVENTI DAL 15 GIUGNO 2021

l’art.9 del Decreto Legge n.65 del 18 maggio 2021 stabilisce quanto segue:

“Dal 15 giugno 2021, in zona bianca/gialla, sono consentite le feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose, anche al chiuso, nel rispetto di protocolli e linee guida adottati ai sensi dell’articolo 1, comma 14, del decreto-legge n. 33 del 2020 e con la prescrizione che i partecipanti siano muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19 di cui all’articolo 9 del decreto-legge n. 52 del 2021”.

quindi dal 15 giugno 2021 e aggiornamento dal 1 Luglio 2021 per partecipare ad Feste, Matrimoni, Battesimi ed eventi successivi a cerimonie religiose o civili è obbligatorio il green pass, ossia organizzatori, festeggiati, sposi, invitati e partecipanti devono essere stati vaccinati  doppia dose o (prima dose da almeno 15 giorni), oppure guariti dal Covid nei 6 mesi precedenti o ancora negativi al tampone effettuato non più di 48 ore prima della festa.

Ogni partecipante all’ evento compreso i minori ( esentati fino a 11 anni ) e gli operatori che presenzieranno alla festa  (Fotografi, Musicisti, Animatori bimbi etc. etc. )  dovrà PRESENTARSI CON IL PROPRIO GREEN PASS  con QR code O COPIA DELL’EFFETTUATO TAMPONE VALIDO 48h. CON IL PROPRIO DOCUMENTO DI IDENTITA’ E PRESENTARLO ALL’INGRESSO dove gli operatori delegati saranno tenuti a controllarne la validità con L’APP del GOVERNO VERIFICA C 19 .

COSA VALE COME GREEN PASS

Ogni Organizzatore dovrà consegnare la lista degli invitati 1 settimana prima dell’evento con NOME , COGNOME e DATA DI NASCITA .

Tutti gli invitati dovranno avere il Green Pass o Tampone effettuato valido 48h. il giorno dell’evento e presentarsi con il proprio documento di identità.

DESCRIZIONE REGOLE IN SINTESI

Dal 15 giugno 2021 è possibile organizzare feste dopo matrimoni e cerimonie civili e religiose, ricevimenti che finora erano vietati in zona gialla per effetto delle regole del vecchio Dpcm. Ci sono però dei protocolli anti-Covid da seguire. Prima di tutto per partecipare è obbligatorio il green pass, ossia sposi e invitati devono essere stati vaccinati (prima dose da almeno 15 giorni), oppure guariti dal Covid nei 6 mesi precedenti o ancora negativi al tampone effettuato non più di 48 ore prima della festa.

E ancora: tavoli distanziati di almeno un  metro con distanza di un metro fra commensali, pranzo o cena a buffet serviti al tavolo o in monoporzioni, mascherina obbligatoria. Secondo le regole anti-Covid, dal 15 giugno non c’è un numero limite per gli invitati alle feste e ai ricevimenti di matrimonio: la quantità di persone dipende dalla grandezza della location, che deve consentire di mantenere la distanza di sicurezza tra i partecipanti.

Info e chiarimenti 338 6512213